Mercatini di Natale, pietanze e decorazioni

Ormai da anni si ripete un evento tanto apprezzato da turisti e fiorentini: i mercatini di Natale. Piazza Santa Croce si riempie di piccole casette con dentro specialità di vario tipo e provenienti dai luoghi più lontani d’Europa. Possiamo trovare diversi prodotti tipici per il palato: e quindi si può gustare un caratteristico piatto ungherese come il Gulasch, o i saporiti Brezel provenienti da varie zone del centro Europa come Germania ed Austria. Ma non mancano prodotti tipici della cucina fiorentina come zuppe di legumi e le famose rosticciane. Non sono da meno i dolciumi, come il Manicotto di Boemia (trdlo in lingua originale) caratteristico della cucina ceca e slovena o il tipico Strudel austro-tedesco. Tornando ai prodotti italiani fra i dolci non possono mancare i fantastici  cannoli siciliani alla ricotta, le sfoglie napoletane e tanto altro ancora.

Un’iniziativa come questa non può essere sprovvista delle decorazioni tipiche del Natale: pertanto si va dalla casetta decorata con  vischio ed agrifoglio, alle casupole decorate con il bellissimo Anturio; immancabili ovviamente anche le classiche ed intramontabili Stelle di Natale.

Tanti di noi, si ispirano, anche a questo tipo di eventi, per decorare casa propria. Infatti, la dolce casetta, costruita interamente in legno ed avvolta da ghirlande e fiori invernali comunica una sensazione di protezione e di calore che tutti cercano continuamente. Oltre a ciò tali decorzioni sono immancabili e portano gioia nelle famiglie di tutti, a cominciare dal sorriso dei più piccoli quando ritornano a casa e vedono le sue stanze decorate con fiori e corone, ai genitori che cercano idee sempre diverse per ornare la propria abitazione, per finire con le anziane signore che amano i fiori e le piante. Persone di ogni età cambiano umore solo alla vista di un fiore o una pianta decorata.

E voi avete già deciso come decorare i vostri ambienti?