Consigli per la cura e la manutenzione dei tulipani

Per far vivere il tulipano più a lungo è necessario avere diverse accortezze. Quando si acquistano dei tulipani sarebbe utile avvolgerli in un asciugamano bagnato in acqua fresca in modo tale che non si secchi. È anche utile rimuovere le foglie in eccesso che resterebbero immerse nell’acqua poiché potrebbero cominciare a marcire ed a far appassire i fiori anticipatamente. Per far assorbire l’acqua in modo rapido è utile tagliare gli steli di qualche centimetro ed adagiare i fiori in una vaso pulito e che sia alto abbastanza da coprire almeno metà dell’altezza dei tulipani per evitare che gli steli si pieghino. È bene utilizzare dell’acqua fresca che favorirà la vivacità dei fiori e li manterrà forti e vitali. Inoltre è necessario che gli steli abbiano lo spazio sufficiente per non indebolire i petali e farli cadere prematuramente. Per quanto riguarda l’irrigazione questa deve essere regolare poiché i tulipani assorbono molta acqua.

I tulipani non amano il caldo eccessivo pertanto è preferibile disporli lontano dalle fonti di calore indiretto come termosifoni, e lontano dai luoghi assolati o molto caldi. Un’altra cosa molto importante è di non comporre assolutamente nello stesso vaso i tulipani con i narcisi, poiché rilasciano una sostanza che fa appassire più rapidamente gli altri fiori. Il suggerimento in questo caso è di lasciare il vaso per i soli tulipani.

Un ultimo consiglio che arriva dall’Olanda è quello di bucare con un ago la parte inferiore del fiore.

Lascia un commento